Warner Music Group: Stephen Cooper è il nuovo CEO

Warner Music Group: Stephen Cooper è il nuovo CEO

 

Scambio di poltrone ai vertici di Warner Music Group, dove Stephen Cooper è stato nominato CEO al posto di Edgar Bronfman Jr., che era in carica dal 2004 ed ora è diventato chairman del gruppo al posto dello stesso Cooper; quest’ultimo è anche membro del consiglio di Access Industries, società di investimenti russa che da qualche settimana è azionista di riferimento della label, mentre nel consiglio di Warner siede ora anche Thomas H. Lee di Thomas H. Lee Capital. Restano invece al loro posto sia Lyor Cohen, tuttora chairman e CEO della divisione Recorded Music, che Cameron Strang, chairman e CEO di Warner/Chappell Music: i due manager riporteranno direttamente a Cooper che, con oltre trent’anni di esperienza come consulente finanziario, incarna l’obiettivo di Warner di risistemare i conti (in perdita negli ultimi sei esercizi fiscali sui sette). Bronfman ha così commentato la mossa: “Chiusa la transazione con Access Industries e con WMG ben posizionata per il suo prossimo eccitante capitolo, era chiaro che per cogliere al meglio le opportunità strategiche che ci si prospettano avevamo bisogno di sistemare la nostra squadra nella maniera più efficace e creative possibile”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.