IBM (ri)lancia un sistema per tutelare il copyright

IBM ha presentato al Midem di Cannes, in programma nella città francese dal 21 al 25 gennaio, un’evoluzione del suo sistema di gestione elettronica dei copyright e di protezione della musica distribuita in formato digitale chiamata “Superdistribution”. Scott Burnett, business development executive di IBM, ha spiegato che la nuova tecnologia è destinata a supportare ogni tipo di canale di distribuzione digitale, dai cellulari ai televisori interattivi, incorporando in tutti i tipi di file musicali e testuali circolanti sulla rete (anche quelli copiati dai singoli utenti e da questi ultimi trasmessi a terzi attraverso sistemi di “file sharing” da pari a pari) le informazioni che consentono di identificare per ciascuno di essi i legittimi titolari dei diritti. Il sistema, che dovrebbe essere commercializzato entro pochi mesi, dovrebbe così consentire di bloccare la circolazione indiscriminata di brani musicali copiati e non identificati sul Web, garantendo la remunerazione dei detentori dei copyright.
    IBM ha presentato al Midem di Cannes, in programma nella città francese dal 21 al 25 gennaio, un’evoluzione del suo sistema di gestione elettronica dei copyright e di protezione della musica distribuita in formato digitale chiamata “Superdistribution”. Scott Burnett, business development executive di IBM, ha spiegato che la nuova tecnologia è destinata a supportare ogni tipo di canale di distribuzione digitale, dai cellulari ai televisori interattivi, incorporando in tutti i tipi di file musicali e testuali circolanti sulla rete (anche quelli copiati dai singoli utenti e da questi ultimi trasmessi a terzi attraverso sistemi di “file sharing” da pari a pari) le informazioni che consentono di identificare per ciascuno di essi i legittimi titolari dei diritti. Il sistema, che dovrebbe essere commercializzato entro pochi mesi, dovrebbe così consentire di bloccare la circolazione indiscriminata di brani musicali copiati e non identificati sul Web, garantendo la remunerazione dei detentori dei copyright.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.