UK, scandalo intercettazioni: spiata anche Heather Mills, ex di Paul McCartney

UK, scandalo intercettazioni: spiata anche Heather Mills, ex di Paul McCartney

Heather Mills, ex moglie di Paul McCartney, sostiene che il suo telefono fu intercettato. Notizia apparentemente da ricondurre nell'alveo dello scandalo intercettazioni che ha messo in difficoltà Rupert Murdoch, fatto saltare la testa di Rebekah Brooks e causato la chiusura del popolare domenicale "News Of The World". Se non fosse per un particolare. E cioé che il gruppo editoriale di Murdoch non c'entrerebbe, in quanto la Mills sostiene d'essere stata spiata dal "Daily Mirror" che fa parte del Mirror Group e non c'entra con News Corporation dell'ottantenne imprenditore australiano. Heather, 43 anni, separatasi dall'ex Beatle nel 2006 dopo aver da lui ottenuto circa 30 milioni di euro nel 2008 all'atto del divorzio, è stata intervistata dalla BBC; la donna ha riferito che un giornalista del "Mirror" le citò puntigliosamente una sua conversazione telefonica e alla fine ammise d'averla ascoltata illegalmente. Se così fosse, nello scandalo che ha fatto traballare persino il premier David Cameron finirebbe anche tutto il Mirror Group che comprende, oltre al "Mirror", "Sunday Mirror", "People", "Daily Record" e "Sunday Mail". E' possibile che il giornalista spione sia stato Piers Morgan, in quell'anno direttore del "Mirror" ed ora conduttore di un talk-show statunitense della CNN. La parlamentare Therese Coffey ha chiesto a Morgan di tornare in Gran Bretagna per fornire spiegazioni. A metà dello scorso mese membri dell'entourage di McCartney hanno affermato d'essere certi che il "News Of The World" intercettò loro conversazioni telefoniche.

Dall'archivio di Rockol - La storia di “RAM” di Paul McCartney
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.