Ladri in casa di Noel Gallagher

Ladri in casa di Noel Gallagher

Mentre gli Oasis sono in tour in Scozia, i topi - d'appartamento - ballano.

La residenza di Noel Gallagher nel nord di Londra, è stata svaligiata. La rockstar, accompagnata dalla moglie Meg, e' rientrata in tutta fretta dallo Scozia per constatare di persona i danni alla sua dimora a Belsize Park, valutata un milione di sterline (tre miliardi di lire). Secondo la polizia i ladri hanno rubato parte dei gioielli di Meg e alcuni oggetti personali dei due. I topi d'appartamento sarebbero entrati nella villa dal retro, nella notte tra sabato e domenica. La polizia è stata avvertita del furto da un amico di Gallagher incaricato di dare un’occhiata alla casa, e che si è accorto dello scasso solo ieri.
Nella residenza c'è anche la sala privata di registrazione di Gallagher, che però non e' stata "visitata" dai ladri, costretti a fuggire dal sistema d'allarme.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.