Jeff Beck riparte con il nuovo album

Jeff Beck riparte con il nuovo album
Jeff Beck, chitarrista entrato ormai nella storia del rock, torna a suonare dal vivo in un tour che partirà il prossimo 15 febbraio da Seattle. Il tour sarà di supporto all’uscita del nuovo album “You had it coming”, disponibile nei negozi USA dal prossimo 6 febbraio. Come “Who else!” del 1999, che guadagnò una nomination ai Grammy come “Best Rock Instrumental Performance”, anche questo lavoro sarà strumentale con buone dosi di musica elettronica.

“You had it coming” sarà prodotto da Andy Wright, già produttore con Massive Attack, Natalie Imbruglia, S Club 7 e Eurythmics. Ad accompagnare Jeff Beck in tour ci saranno, come nei live precedenti, Randy Hope-Taylor (ex Incognito) su chitarra e basso e Steve Alexander alla batteria. Alle tastiere troveremo invece Andy Gangadeen, che ha già accompagnato Massive Attack e Spice Girls.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.