Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 03/08/2011

Musica e finanza: Union Square investe in Turntable.fm

Musica e finanza: Union Square investe in Turntable.fm

Fonti americane (per ora smentite dai destinatari) riportano di un investimento da 7,5 milioni di dollari effettuato da Union Square Ventures nella start up musicale Turntable.fm. Il fondo americano si era già distinto nel recente passato per una serie di operazioni finanziarie nell'ambito della musica digitale e dei social media: tra i destinatari dei suoi investimenti figurano Twitter, la società di giochi online Zynga, il network pubblicitario Targetspot (che procura inserzioni alle Web radio), l'applicazione di geolocalizzazione Foursquare, la piattaforma di servizi musicali SoundCloud e Kickstarter, sito utilizzato da molti musicisti per raccogliere denaro attraverso cui finanziare album e altri progetti.

Turntable.fm, la cui valutazione è salita a 37,5 milioni di dollari, vanta circa 23 mila utenti al giorno, che salgono a 360 mila su base mensile. Concepita come una inedita combinazione tra il gioco online, il social network e il servizio di streaming musicale (il sito si articola in una serie di "stanze" musicali suddivise per genere, in cui si può entrare come semplici ascoltatori o per proporre ad altri utenti, anche sconosciuti, le proprie playlist improvvisandosi dj virtuali), la piattaforma sta rapidamente raccogliendo ampi consensi tra i musicisti e gli utenti del Web. Gli unici dubbi sul suo futuro, al momento, riguardano la legalità del suo modo di operare e l'evoluzione dei rapporti con le case discografiche titolari delle registrazioni musicali utilizzate: se, come sostengono i gestori del sito, il servizio è classificabile come piattaforma di streaming non interattiva, l'erogazione delle royalty agli aventi diritto potrà essere coperta dalla pubblicità e dalle sponsorizzazioni. Se invece, come ritengono questi ultimi, almeno una frazione dei suoi stream è qualificabile nella categoria on-demand, i costi legati alle royalty sono destinati a crescere in maniera esponenziale, mettendo a rischio la sostenibilità del modello di business fino al raggiungimento di adeguate economie di scala.