All’asta le ultime pagine scritte da Jim Morrison prima di morire

Il sito www.MomentsInTime.com ha messo all’asta in questi giorni un quaderno di appunti del defunto frontman dei Doors. Per una base d’asta di 225.000 dollari (circa 450 milioni di lire) i fans potranno mettere le mani su 29 pagine scritte da Morrison nelle ultime settimane di vita: alcune righe sarebbero state tracciate nell’estate 1971, e le ultime potrebbero risalire forse al giorno stesso (3 luglio 1971) in cui il cantante fu trovato morto in una vasca da bagno a Parigi. "Presto saranno qui. Chi?", recita un passaggio. "Scrivo queste parole a una ragazza messicana nella ristretta privacy della mia cella. Secondino, sento le tue chiavi tintinnare nel corridoio. Grande Autostrada lungo il grande oceano, posso darti un passaggio per un tratto di strada, verso la città. Ma non ti lascerò abbandonata su qualche riva straniera, chiedendo qualcosa di più… Gloriosa estasi sessuale, sono finalmente morto".
Dall'archivio di Rockol - Jim Morrison: 8 curiosità sul Re Lucertola
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.