Thomson Multimedia lancia l'MP3 'potenziato'

Thomson Multimedia lancia l'MP3 'potenziato'
La società francese ha perfezionato un nuovo sistema di codifica/decodifica audio, MP3Pro, basato sul formato di compressione MP3 e destinato a rivaleggiare sul mercato dell’audio digitale con l’ATRAC3 di Sony, l’AAC di Dolby Labs, il Windows Media di Microsoft e il RealAudio8 di RealNetworks. Il nuovo formato, sviluppato da Coding Technologies, promette elevata qualità di riproduzione e capacità di memoria due volte superiore a quella delle tecnologie attualmente in uso, nonché piena compatibilità con l’MP3 “tradizionale” (nel senso che gli apparecchi audio dotati del nuovo sistema saranno in grado di leggere file MP3, mentre i lettori MP3 potranno a loro volta riprodurre musica codificata nel nuovo formato, senza poterne tuttavia sfruttare al meglio la superiore qualità audio). Thomson Multimedia, il cui marchio principale è RCA, intende licenziare il nuovo software agli sviluppatori di programmi audio e ai costruttori di lettori digitali a partire da metà anno.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.