Vasco, gli ultimi aggiornamenti: scongiurato il rischio infezione

Vasco, gli ultimi aggiornamenti: scongiurato il rischio infezione

Tania Sachs, portavoce di Vasco Rossi, ha dichiarato che gli esami effettuati ieri sul rocker di Zocca per appurare un'eventuale infezione polmonare (possibile conseguenza della frattura ad una costola che ha causato il suo ricovero in una clinica privata a Villalba, in provincia di Bologna) hanno dato esito negativo: "Il problema è scongiurato", ha fatto sapere la storica collaboratrice del cantante, che però non ha azzardato ipotesi sulla data di dimissioni. Il ricovero, in ogni caso, proseguirà ancora per qualche giorno per permettere allo staff medico di effettuare un check-up completo sull'artista, che sta comunque proseguendo la terapia antidolorifica. "Sta bene, anche se non sappiamo ancora quando sarà dimesso", è stato lo stringato commento della compagna del Blasco, Laura Schmidt.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.