U2,
ecco le prime date e i primi dettagli del tour

U2, ecco le prime date e i primi dettagli del tour
Un annuncio ufficiale non è ancora stato fatto: www.u2.com, il sito della band irlandese, parla di una conferma “più tardi nel corso del mese” di Gennaio. Ma i soliti bene informati hanno provveduto a svelare le prime date del tour, quelle riguardanti il nord America.
www.u2tour.com, emanazione di alcuni dei più importanti fan-sites come Interference e Zoonation, ha rivelato che il tour nordamericano partirà con due date il 24 e il 26 marzo alla Miami Arena in Florida e si chiuderà con cinque date sulla costa est, tre al Madison Square Garden e due alla Continental Arena di East Rutherford, nel New Jersey, rispettivamente dal 17 al 19 e dal 21 al 22 giugno. In questi tre mesi il tour, che come largamente annunciato si svolgerà al chiuso nelle arene, toccherà le principali città degli Stati Uniti e del Canada, per un totale di 47 date.
Almeno per il momento: perché altre potrebbero venire aggiunte nei prossimi tempi. Ma, soprattutto perché -lo ribadiamo- la fonte è ufficiosa, anche se attendibile. E le date svelate non contemplano ancora l’Europa, che verrà “assaltata” da Bono e soci nel pieno dell’estate, con una trentina di concerti a ridosso del tour americano.
Già da tempo si vocifera per il vecchio continente di alcune vistose eccezioni alla regola dell’esibirsi in posti chiusi e dalla capienza limitata: su tutti lo Slane Castle di Dublino, previsto in agosto, e la data italiana, che tempo fa si diceva essere in trattativa per la seconda metà di Luglio all’autodromo di Imola, anche se non in concomitanza dell’annuale Jammin’ Festival, di solito programmato per fine Giugno. Voci anche sulle date francesi, previste per il 17 e 18 luglio a Parigi.
Ma si tratta di voci, appunto; quelle sulla data italiana, peraltro, sono già state riportate da Rockol per due volte alla fine di ottobre e di novembre scorso e da allora non hanno avuto sviluppi o conferme ufficiali.
Ancora nessun dettaglio sulla struttura del tour: verranno presumibilmente annunciati nei prossimi giorni, insieme alle date. Secondo quanto riportato da Billboard c'è da aspettarsi una produzione high-tech con un palco aperto a 360 gradi. Ma, aggiungiamo noi, è improbabile che gli U2 raggiungano i livelli di del "Pop mart tour", visto che l'impronta data all'immagine della band con l'ultimo "All that you can't leave behind" è decisamente più orientata verso la semplicità e il primato della musica, piuttosto che verso gigantici effetti speciali. La band sta per iniziare le prove a Dublino, per poi spostarsi a Miami all'inizio di Marzo. I fan-sites riportano già quello che sarà il brano di apertura dello spettacolo "Elevation".
Per i fan italiani, quindi, non rimane che aspettare fiduciosi l'annuncio dei tempi e dei modi dell'arrivo degli U2 nella penisola. Per quelli d’oltreoceano, si preannuncia invece una caccia al biglietto, il cui prezzo sarà compreso tra 65 e 125 dollari. www.u2tour.com riporta che i tagliandi per dodici date, quelle che riguardano Miami, Chicago, Toronto, Detroit e Boston, verranno messi in vendita a partire dal 13 gennaio prossimo, quelli per le altre esibizioni nelle settimane a seguire.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.