Con gli Eiffel 65,
la dance italiana in lizza per un Grammy

Con gli Eiffel 65, la dance italiana in lizza per un Grammy
Ci sono anche gli italianissimi Eiffel 65 tra i candidati ai 43mi Grammy Awards, i cui nomi sono stati annunciati a Los Angeles nella giornata di mercoledì 3 gennaio (vedi news). L’inclusione del trio torinese nelle nomination per il miglior disco dance dell’anno (grazie al singolo “Blue”) introduce una piccola ma significativa macchia tricolore nel tripudio a stelle e strisce che caratterizza anche quest’anno le scelte della “academy” che regge le fila del prestigioso premio: un riconoscimento doveroso a un gruppo che è stato capace di vendere (ad oggi) 2 milioni e 890 mila copie dell’album di debutto “Europop” negli USA e un premio all’intraprendenza della scena “indie” italiana, visto che il progetto Eiffel 65 nasce e si sviluppa sotto l’ala protettrice del produttore Massimo Gabutti e della sua Bliss Corporation. “E’ un bel riconoscimento per l’intera industria italiana, credo, e ne sono davvero felice”, conferma Gabutti, raggiunto telefonicamente da Rockol per un commento a caldo della notizia. “La nomination è per noi una straordinaria soddisfazione, ma non mi faccio illusioni riguardo alla vittoria finale”, aggiunge, con un occhio all’agguerrito parco dei concorrenti che schiera tra gli altri artisti in lizza per la statuetta Moby, Jennifer Lopez, Enrique Iglesias e i Baha Men di “Who let the dogs out”, brano popolarissimo negli USA.
Attualmente presenti sul mercato con l’EP “Episode n. 2”(contenente “Back in time”), gli Eiffel 65 sono intanto impegnati in studio nella registrazione del secondo album, la cui pubblicazione è prevista – a ruota di un nuovo singolo – entro marzo. “Resteremo fedeli all’idea di sposare dance e canzone pop”, anticipa Gabutti. “E’ quello, del resto, l’ambito naturale della band: elettronica e cantabilità, come ci hanno insegnato in passato gruppi come i Depeche Mode”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
3 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.