Warner: entrano gli uomini di Access, Bronfman e Cohen restano in sella

Edgar Bronfman Jr. e Lyor Cohen, numero uno e due di Warner Music prima del passaggio di proprietà alla Access Industries di Len Blavatnik, resteranno in azienda conservando le loro responsabilità operative.  L'imprenditore ebreo-canadese perde la qualifica di presidente del consiglio di amministrazione (conservando comunque un posto nel cda) ma mantiene la carica di chief executive officer. Il suo braccio destro accede a sua volta al cda conservando il ruolo di ceo della divisione Musica Registrata, mentre Cameron Strang (lui pure nominato consigliere) è confermato nell'incarico di presidente e ceo della società di edizioni musicali Warner Chappell.

Ovviamente, Blavatnik e i suoi uomini andranno ad occupare i posti di comando strategico della società: come informano i documenti trasmessi agli investitori, l'imprenditore russo-americano si è ritagliato un ruolo da vicepresidente del cda, mentre la presidenza del cda è affidata a Stephen Cooper (consigliere della LyondeBasell, una società che produce materie plastiche e di cui Access detiene il 16 % delle azioni). Nel nuovo board siederanno anche altri quattro dirigenti di Access, il ceo Lincoln Benet, l'executive vp Alex Blavatnik, il managing director Donald Wagner e Jorg Mohaupt, esperto nel settore media e comunicazioni. Complessivamente, il numero dei consiglieri di amministrazione scende da dodici a otto membri.

 

Dall'archivio di Rockol - Dieci gruppi italiani dai quali ci si potrebbe aspettare una reunion
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.