Classifiche UK, Adele torna al comando. Beyoncé seconda, OK gli Horrors

Classifiche UK, Adele torna al comando. Beyoncé seconda, OK gli Horrors

Il regno di Beyoncé è stato intenso ma breve. "4" della ex Destiny's Child, al comando della classifica britannica la scorsa settimana, in questa tornata deve cedere lo scettro allo strapotere di "21". Il secondo lavoro di Adele, uscito 25 settimane fa e spesso al numero uno, torna al comando e relega "4" al secondo posto. Al numero tre, tanto per cambiare, ancora Adele con "19" che giunge alla centoventiduesima settimana in chart. Curiosamente le prime tre posizioni sono formate da numerali: 1, "21"-2, "4"-3, "19". Al numero quattro ritroviamo "Born this way" di Lady Gaga mentre entra al 5, dopo un paio di settimane di ottime recensioni, "Skying" degli Horrors. Per la band di Faris Badwan, fordata nel 2005, si tratta del miglior risultato della carriera; il primo album aveva ottenuto il numero 37, il secondo il 25 ed ora il quasi inatteso exploit. "Skying" è peraltro il solo nuovo album In Top 10. Gli Horrors si esibiranno il 22 novembre ai Magazzini Generali di Milano, il 23 novembre all'Alpheus di Roma e il 24 novembre all'Estragon di Bologna. La parte inferiore dei magnifici dieci vede "Deleted scenes from the cutting room" di Caro Emerald al 6, "Doo-wops & hooligans" di Bruno Mars al 7, "Wasting light" dei
Foo Fighters all'8, "Progress" dei Take That al 9 e infine "Loud" di Rihanna. "Vivere-The best of" di Andrea Bocelli risorge al numero 19 dal 173 dopo 109 settimane. "If not now, when" degli Incubus esordisce al 20. Intanto, nei singoli, la boyband angloirlandese Wanted, fondata nel 2009, entra direttamente in prima posizione con il nuovo lavoro "Glad you came".
Consulta qui la classifica UK di questa settimana

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.