NEWS   |   dalla Stampa / 27/12/2000

Michele Zarrillo: 'Non sono un esordiente!'

Michele Zarrillo: 'Non sono un esordiente!'
“Nonostante sia arrivato al mio ottavo Festival, sono convinto che anche stavolta c’è qualcuno pronto a stupirsi di ritrovarmi fra i Campioni”. Michele Zarrillo, in un’intervista rilasciata al Giorno, cerca di scrollarsi di dosso l’etichetta di eterno debuttante. E in effetti, con un milione di dischi venduti, non lo si può certo definire un esordiente. Il brano scelto per Sanremo 2001 è “L’acrobata”, “uno dei pezzi più ispirati che mi sia mai trovato a condividere con il paroliere Vincenzo Incenzo – spiega Zarrillo -. L’ho scritto alle 5 di mattina in auto, di ritorno da un concerto: distrutto nel fisico ma felice nell’animo”. Michele definisce la canzone “fragile e riflessiva, che senza il richiamo di Sanremo avrebbe vita difficile”. “L’acrobata” è infatti un brano classico che verrebbe paradossalmente considerato controcorrente solo perchè “non strizza l’occhio alle radio”. (Fonte: Il Giorno – 27 dicembre 2000)
Scheda artista Tour&Concerti
Testi
Baglioni in tour
Scopri qui tutti le date!