Nuovo singolo di Leona Lewis, c'è plagio?

Nuovo singolo di Leona Lewis, c'è plagio?

Neanche il tempo di godersi l'anteprima radiofonica del suo nuovo singolo, "Collide", e per Leona Lewis iniziano -secondo un tabloid britannico- i grattacapi. La canzone è stata messa in onda per la prima volta ieri, e oggi l'etichetta Ministry Of Sound afferma che il pezzo sarebbe stato copiato dallo strumentale per club "Penguin" a cura del giovane produttore dance DJ Avicii. Ministry Of Sound ha già inoltrato a Syco, la entertainment company del boss Simon Cowell sotto il cui ombrello c'è anche Leona, una lettera in cui si suggerisce di non pubblicare "Collide". Un rappresentante di Ministry, che è anche uno "storico" club londinese, ha detto al Sun:





Contenuto non disponibile








"Leona Lewis ci ha rubato il disco. 'Collide' è identica al brano di Avicii. E' da un anno che stavamo lavorando su questa uscita, poi questa settimana abbiamo sentito il pezzo di Leona. Ovviamente il nostro artista c'è rimasto molto male. A Simon Cowell è stata mandata una lettera di natura legale e i nostri avvocati hanno detto che intraprenderanno i passi necessari. Crediamo che, se Leona avesse saputo che il suo pezzo era così simile a quello di DJ Avicii, avrebbe deciso di non dare l'ok alla pubblicazione". Il Sun pubblica anche la risposta, arrivata a tambur battente, di Syco. Eccola: "Non c'è alcun caso legale. DJ Avicii è già listato come compositore della canzone di Leona".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.