I Living Colour ripartono dal CBGB

I Living Colour ripartono dal CBGB
La serata preannunciava un live degli Headfake, ma invece al CBGB si sono potuti rivedere i Living Colour al gran completo.
Finita la scaletta per gli Headfake, composti dal cantante Corey Glover, dal bassista Doug Wimbish e dal batterista Will Calhoun, il cantante si è rivolto al pubblico dicendo “Cosa vi aspettate ancora da questa serata? Dai vieni su” ha concluso rivolgendosi a Vernon Reid che, salito sullo stage, ha così completato la line-up della band. Il concerto poi è andato avanti per quasi un’ora ripercorrendo la carriera del gruppo, con brani da tutti i tre cd pubblicati dalla band più una cover di Jimi Hendrix.
Secondo le stesse dichiarazioni di Reid, la band ha serie intenzioni di rimettersi assieme, sembra infatti ritrovato lo spirito del divertimento dopo i tempi bui del 1995 che culminarono con lo scioglimento. La storia sembra quindi ripartire proprio dal CBGB dove furono scoperti da Mick Jagger nel 1987.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.