'Rumours': a ottobre anche Amazon sul mercato con un tablet

La guerra aperta tra Amazon ed Apple sembra destinata ad infiammarsi nei prossimi mesi, allargandosi dai campi della musica digitale (download e music cloud) e delle applicazioni per telefonia mobile a quello dei tablet. Secondo le informazioni in possesso del Wall Street Journal, infatti, la società di Seattle è pronta a debuttare nel mese di ottobre con una "tavoletta" elettronica dotata di schermo a 9 pollici e in grado di fare, almeno potenzialmente, ciò che non è finora riuscito né a Samsung (con il Galaxy) né a RIM (con il PlayBook): infastidire il colosso di Cupertino mettendone in dubbio la supremazia in un segmento di mercato dominato dall'iPad. Il nuovo gadget tecnologico di casa Amazon, azionato dal sistema operativo Android di proprietà Google, verrebbe prodotto in oltre un milione di esemplari e arriverebbe sul mercato quasi in contemporanea alla terza generazione di iPad; la sua commercializzazione non intralcerebbe i piani produttivi e di marketing relativi al lettore di e-books Kindle, dal momento che secondo il ceo Jeff Bezos sul mercato ci sarebbe spazio per entrambi.

I problemi, come fanno osservare alcuni esperti americani di mercato, potrebbero semmai arrivare da Microsoft, ultimamente molto aggressiva nella rivendicazione di licenze per presunte violazioni di brevetti nei confronti dei produttori di hardware che utilizzano il software Android. Solo pochi giorni fa la casa di Redmond aveva richiesto a Samsung il pagamento di una "flat fee" di ben 15 dollari sul prezzo di vendita di ogni suo smartphone, allentando la presa solo in seguito a un accordo con la casa sudcoreana che tra settembre e ottobre sfocerà nel lancio sul mercato del telefono Windows Phone Mango.

 

Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Massimo Bonelli (iCompany, Concerto del Primo Maggio)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.