Joss Stone, nel nuovo corso da artista 'indie' anche un accordo con la Kobalt

Joss Stone, nel nuovo corso da artista 'indie' anche un accordo con la Kobalt

A soli 24 anni, ma con già quattro album alle spalle e (secondo i dati ufficiali) 11 milioni di dischi venduti, Joss Stone si è unita alla folta schiera di artisti in transizione tra il mondo delle major e quello delle indie: il nuovo album "LP1", prodotto dall'ex Eurythmics Dave Stewart, sarà pubblicato dalla sua nuova etichetta discografica Stone'd Records in collaborazione con Surfdog Records (il 1° agosto nel Regno Unito, il 26 luglio nel resto del mondo). Ma anche sul fronte dei "diritti" la giovane cantautrice e performer del Devon ha cambiato partner, avendo appena firmato un contratto di amministrazione esclusiva a livello mondiale con la Kobalt Music (rappresentata in Italia dalla Feedback di Sàndor Von Mallasz) per quanto riguarda le sincronizzazioni musicali in tv, nel cinema, nella pubblicità e in altri media. L'accordo riguarda tutto il nuovo repertorio della Stone inclusa la sua collaborazione con i Superheavy, il nuovo supergruppo di cui fa parte insieme allo stesso Stewart, a Mick Jagger, ad A.R. Rahman e a Damian Marley e il cui primo album è atteso nei negozi per settembre.

Nata l'11 aprile del 1987 a Dover, la Stone (vero nome Jocelyn Eve Stoker) ha debuttato discograficamente nel 2003 con l'album di cover "The soul sessions", lanciato dal singolo "Fell in love with a boy" (reinterpretazione della "Fell in love with a girl" dei White Stripes).



Contenuto non disponibile

 

Il primo disco di inediti (gran parte dei quali firmati da lei stessa) è "Mind, body and soul" del 2004. mentre l'ultimo album per la Virgin, "Colour me free!", risale al 2009.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.