Il rapper DMX prolunga la sua permanenza in carcere

DMX rischia di restare ancora un mese dietro le sbarre. Il rapper, detenuto nel carcere di Yuma in Arizona, avrebbe dovuto uscire oggi dal penitenziario, ma si è guadagnato una sentenza più lunga. L’artista (vero nome Earl Simmons), è stato pizzicato con della droga all’interno dello Yuma State Prison e conseguentemente formalmente accusato di possesso di stupefacenti e rifiuto di sottoporsi al test antidroga. DMX, sta scontando un anno di prigione per aver violato la libertà vigilata, ricevuta dopo l’arresto per guida pericolosa del 2002. Nel novembre 2010 l’arresto e la condanna ad un anno di reclusione che avrebbe dovuto concludersi proprio il 13 luglio. Dopo ben sette infrazioni al codice carcerario, il rapper rischia ora da un minimo di sette ad un massimo di 30 giorni di galera. Una volta fuori, DMX conta di pubblicare il suo settimo album in studio, "Redemption of the beast”. Negli ultimi anni, l’artista hip hop è stato spesso ospite di penitenziari, avendo violato più volte la legge. I suoi reati spaziano dal possesso illegale d’arma da fuoco, alla crudeltà sugli animali.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.