Flippaut Alternative, la diretta: il concerto dei Verdena


Il sole comincia a calare, dallo stage scendono i Glasvegas e salgono i Verdena. Un aggettivo per sintetizzare il concerto: potente. 54 minuti di spettacolo intenso e senza pause, se non si contano i fugaci "grazie"  che la bassista Roberta accenna al microfono tra un brano e l'altro. Poche parole e pochi fronzoli, insomma, come a dire che non è certo l'apparenza a contare,  ma la sostanza. Chi si aspettava uno spettacolo "a tutto tondo", comprensivo di vecchi e nuovi pezzi della band, probabilmente tornerà a casa a bocca asciutta perché dei Verdena di "Valvonauta", "Luna" o "Isacco nucleare" nemmeno l'ombra. Il concerto si apre con "Sorriso in spiaggia" - parte 1 e parte 2- ed è proprio sulla scia dell'ultimo disco della band, "Wow", che il tutto continua. Già dal secondo brano, dalla beatlesiana intro di "Rossella roll over", si intuisce quale sarà la linea della esibizione  di Vigevano ed è con  "Bada blues", "Nuova luce" e "Lui gareggia" che se ne ha  conferma. Alberto e soci si divertono a scambiarsi gli strumenti, il pubblico conosce perfettamente i testi e li canta a gran voce. Ma non si parla solo di "Wow", qualche richiamo a "Requiem" , penultimo lavoro in studio della formazione, effettivamente c'è, con "Il caos strisciante" ad esempio, o con "Don Calisto". I caldi accordi di "Letto di mosche" e di "Razzi arpia inferno e fiamma" continuano a mantenere l'atmosfera altrettanto calorosa, preparando la strada a "Scegli me", accolta con applausi e un timido boato. Con "Non prendere l'acme" i Verdena concludono la loro esibizione. Un "Grazie, ciao" ci dice che è tempo di prepararsi al prossimo spettacolo. Tutto è pronto per continuare a ballare con i Chromeo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.