Negli USA: con 3.300.000 copie Beatles ancora primi

Negli States continua titanica la dittatura discografica di “1” dei Beatles.

La compilation con i 27 celebri brani dei Fab Four non solo mantiene la prima posizione, ma la scorsa settimana ha venduto altre 823.000 copie (in quella precedente se ne erano smerciate 670.000) ed ha così sfondato quota 3 milioni, per avvicinarsi ai 3 e mezzo. Da quando negli USA si è entrati nella cosiddetta “èra SoundScan”, la attuale compilation è il prodotto dei Beatles più venduto e precede la loro altra antologia, quella generalmente chiamata “la blu”, di oltre un milione di copie. Distanziato “Black & blue” dei Backstreet Boys, sul secondo gradino con 566.000 copie. Al terzo posto, con 472.000 copie, un disco che se fosse uscito in altro periodo dell’anno avrebbe quasi sicuramente trovato posto al vertice, “Now that’s what I call music 5”. Incredibile la tenuta di “Human clay” dei Creed: ad oltre un anno dalla pubblicazione, è quarto e la scorsa settimana ha aggiunto altre 375.000 copie al suo carniere. Chiude la top 5 “Oops!…I did it again” di Britney Spears. Oltre la soglia del decimo posto i pochi debutti nella Top 200 di Billboard. Da notare lo scarso interesse per “Live at the Fillmore” dei Cypress Hill, che entra al numero 163.

Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.