NEWS   |   Pop/Rock / 11/07/2011

Limp Bizkit, ieri sera canzoni a richiesta

Limp Bizkit, ieri sera canzoni a richiesta

Ieri sera i Limp Bizkit si sono trasformati in una sorta di juke-box semovente. Al festival Sonisphere a Knebworth, Gran Bretagna, Fred Durst e soci hanno infatti accettato richieste da parte del pubblico e le hanno regolarmente eseguite. Dal rimandatissimo e recente "Gold cobra", che per ora si è mosso piuttosto modestamente con un numero 16 negli USA (27.000 copie) ed un 30 nel Regno Unito, la band della Florida ha eseguito un solo brano. I Bizkit, fondati nel 1995 e tra i gruppi più seguiti fino al terzo album del 2000, nei circa sessanta minuti del loro set hanno proposto questi brani:
'Hot dog'
'My generation'
'Fast lane'
'Break stuff'
'Douche bag'
'My way'
'Boiler'
'Take a look around'
'Faith'
'Rollin'.
Le sessioni per "Gold cobra" avrebbero generato materiale sufficiente per un secondo disco, che al momento non si sa se e quando sarà
pubblicato. Sentito attorno allo scorso 10 giugno, Durst ha detto: "Abbiamo chiuso il cerchio e ora conosciamo esattamente la nostra identità di band: siamo un'imbattibile macchina da guerra che fa rap rock e distrugge ogni palco su cui suona". La band è attesa martedì 12 luglio a Villa Manin di Codroipo.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi