Marilyn Manson difende la violenza e offende Moby

Marilyn Manson difende la violenza e offende Moby
Qualche settimana fa il batterista di Manson, Ginger Fish, si è infortunato nel corso del concitato finale del concerto del gruppo. In tale occasione Moby si era detto disgustato da tanta violenza ed aveva ricordato quando, nel 1996, aveva visto il cantante colpire il povero Ginger sulla testa con l’asta del microfono, mandandolo all’ospedale. “Quel tipo di violenza non è assolutamente necessaria”. Lo shock-rocker non ha atteso a lungo prima di replicare: “Quel tipo di violenza invece è assolutamente necessaria. Mi dispiace che a farsi male non sia stato Moby. Il mio batterista comunque si è offerto di menarlo con un braccio solo”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.