Bloodhound Gang: le volgarità sul palco 'irrinunciabili'

Bloodhound Gang: le volgarità sul palco 'irrinunciabili'
Il gruppo ha cancellato un concerto nell’Idaho dopo una lite col promoter, inviperito per la troppa goliardia manifestata sul palco durante lo show, e preoccupato per le possibili reazioni della stampa dello stato americano, non tra i più tolleranti degli USA. “Abbiamo deciso di rinunciare ad esibirci piuttosto che adeguarci allo standard conservatore della comunità che ci attendeva”, hanno dichiarato i Bloodhound Gang. La Bravo Entertainment, organizzatore del concerto, ha fatto notare che incoraggiare gli spettatori a denudarsi o a espletare funzioni corporali sul palco poteva causare l’intervento delle forze dell’ordine allo scopo di far rispettare le leggi sulla pubblica decenza. “Sicuramente gli artisti devono essere liberi di esprimersi, ma dobbiamo essere sicuri che non infrangano la legge, perché siamo noi i responsabili”, hanno replicato i dirigenti della Bravo Entertainment.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.