Live Nation: 'Biglietti cari? L'85-90 per cento dell'incasso va agli artisti'

I prezzi dei biglietti dei concerti non accennano a diminuire a dispetto della crisi economica che svuota le tasche dei consumatori? Non è solo colpa del promoter o delle commissioni applicate da un rivenditore come Ticketmaster, si difende il vice presidente marketing di Live Nation Jim Steen, interpellato al riguardo da un giornale locale del New Jersey, il Little Silver-Oceanport Patch. "L'85 o il 90 per cento del prezzo dei vostri biglietti va a coprire le richieste degli artisti", sostiene Steen spiegando che "su un biglietto da dieci dollari, noi tratteniamo 30 centesimi". Oltre alla quota spettante al performer, aggiunge il funzionario di Live Nation, sono da tenere in conto le spese necessarie a coprire i costi vivi e il lavoro del personale addetto alla produzione, alla security e ai parcheggi. Conclude Steen: "Il margine di profitto che resta al gestore della venue (Live Nation, nel caso specifico sollevato dal giornale e riguardante  il PNS Bank Art Center di Holmdale) è pari al 3 per cento".

A maggio, il report economico-finanziario di Live Nation aveva mostrato un incremento del 7 % nel prezzo dei biglietti venduti dall'agenzia rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il rincaro della musica dal vivo è, ovviamente, un fenomeno di portata internazionale: i recenti dati Assomusica per il 2010 segnalano per l'Italia un aumento di prezzi dell'1,20 %, per un costo medio di 33,84 euro a biglietto.

Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.