'X-Factor': Simona Ventura lascia la RAI, a Sky per due anni

Si riforma, sulla piattaforma a pagamento di Ruperth Murdoch, la squadra storica di "X-Factor", strappato da Sky alla RAI per le prossime stagioni: Simona Ventura, già parte della giuria del talent show nel corso della prima edizione, quella vinta dagli Aram Quartet ma che lanciò Giusy Ferreri, ha annunciato oggi la decisione di abbandonare l'azienda di Viale Mazzini per trasferirsi passare alla concorrenza, dove rimarrà - stando al contratto sottoscritto dalla showoman - per i prossimi due anni. "Siamo molto orgogliosi di aver raggiunto questo accordo", ha dichiarato l'Amministratore Delegato di Sky Italia Tom Mockridge: "Simona è una delle principali protagoniste della televisione italiana. La sua professionalità è straordinaria, così come la sua bravura alla guida dei più importanti progetti dell'intrattenimento televisivo". Stando a quanto riferito dai portavoce dell'azienda fondata dal tycoon australiano, alla Ventura - oltre alla partecipazione al talent show - verranno affidati anche altri programmi e - probabilmente - anche una campagna pubblicitaria. A condurre il reality musicale, le cui redini, nelle edizioni targate RAI, sono sempre state tenute da Francesco Facchinetti, è stato chiamato Alessandro Cattellan, già volto storico di MTV.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.