AOL e Time Warner alla resa dei conti: ultima offerta all'antitrust USA

Time Warner e America Online avrebbero proposto alle autorità federali antitrust americane quella che considerano la loro ultima e migliore offerta per spuntare l’agognata autorizzazione alla fusione dei rispettivi interessi economico-finanziari. Lo sostiene il Washington Post, che nell’edizione di venerdì 8 dicembre riporta nuove indiscrezioni sul testa a testa, non confermate né smentite da nessuna delle parti interessate. Secondo il quotidiano americano, i vertici delle due società sarebbero decisi a mettere la parola fine, in un modo o nell’altro, alla intricata e interminabile vicenda. Nelle file di AOL e dell’alleata Warner affiorerebbe infatti un certo nervosismo per le continue richieste avanzate dalla Federal Trade Commission e, sempre secondo quanto riporta il “Post”, i due potenziali partner avrebbero rifiutato l’ultima di queste condizioni, che imporrebbe di rendere disponibile il catalogo musicale e cinematografico di Time Warner ad altri service provider e alle stesse condizioni concesse ad America Online: gli interessati avrebbero replicato che la quota di mercato controllata dalla stessa Warner in ciascuna delle aree di business in cui opera non supera il 20 %, eliminando così alla radice ogni ipotesi di abuso di posizione dominante, aggiungendo che se dovessero essere obbligati ad agire in modo diverso verrebbe meno l’incentivo delle due società a stringere un’alleanza strategica.
L’ottimismo sembra tuttavia non avere abbandonato i dirigenti delle due corporation. Ancora nei giorni scorsi il numero uno di AOL, Steve Case, si è detto convinto della possibilità di condurre in porto l’operazione entro fine anno o, al più tardi, per i primi giorni di gennaio. Mentre altre fonti aziendali ritengono che tre dei cinque membri della commissione sarebbero già orientati a dare il proprio assenso al “merger”. Un voto finale da parte dell’organo antitrust è atteso per mercoledì o giovedì prossimo.
Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.