Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 22/06/2011

Kings Of Leon, potrebbero arrivare progetti solisti

Kings Of Leon, potrebbero arrivare progetti solisti

Tutto bene, a parte i soliti litigi tra fratelli, all'interno dei Kings Of Leon. Ma, forse proprio a causa dell'assenza di problemi gravi, prima o poi potrebbe spuntare qualche progetto solista. Il frontman Caleb Followill, che lo scorso 12 maggio al San Ysidro Ranch di Montecito, California, ha sposato Lily  Aldridge, presentando un documentario sulla band ha affermato che idee dei singoli componenti potrebbero emergere autonomamente. Caleb ha riferito che, ad esempio, lui e il fratello Nathan hanno gusti molto diversi da quelli degli altri due. "Quando arrivi in studio", ha detto, "a volte devi accantonare tutto e dire 'forza, facciamo della musica insieme'. E le cose che ami, sulle quali avevi lavorato sopra, beh a volte devi metterle nel dimenticatoio. Magari un giorno sarà possibile ascoltarle, anche se ciò potrebbe non accadere sotto forma di una pubblicazione dei Kings Of Leon. Magari potrebbere essere con un cantante emergente, oppure sotto forma di progetti individuali. Non si sa mai".





Contenuto non disponibile








I fratelli Caleb, Nathan, Jared e il loro cugino Matthew Followill hanno la reputazione d'essere una formazione in cui forti discussioni e litigi non vengono certo evitati. Ciò si nota molto bene nel documemtario "Talihina sky: the story of Kings Of Leon" che lo scorso sabato è stato proiettato per la prima volta in Europa al festival cinematografico internazionae di Edimburgo. Nathan ha detto: "Per noi sarebbe stato molto facile indorare la pillola e farci sembrare sempre super cool, e che non ci dà fastidio niente, e che non litighiamo mai, ma qui è l'opposto . Ci si può vedere che litighiamo, e bevuti, e che vomitiamo. Fa vedere noi che siamo noi, anche non nelle migliori condizioni. E non abbiamo paura che la gente ci veda così".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi