Smashing Pumpkins, ‘l’ultimo respiro’

Smashing Pumpkins, ‘l’ultimo respiro’
“Benvenuti all’ultimo respiro degli Smashing Pumpkins”: con queste parole Billy Corgan ha aperto il concerto d’addio della band, che sabato sera 2 dicembre hanno tenuto il loro concerto d’addio (vedi News) al Metro di Chicago, lo stesso club dove avevano debuttato 13 anni fa. Quattro ore e mezza di concerto, alla fine del quale Corgan ha pianto commosso. La serata è stata divisa in tre “atti” seguiti da quattro bis. Corgan, James Iha (chitarrista e confondatore del gruppo), il batterista Jimmy Chamberlin e la bassista Melissa Auf Der Maur hanno riproposto tutti i maggiori successi degli Smashing Pumpkins (fra cui “Today”, “Bullet with butterfly wings” e “Cherub rock”, per la quale è salito sul palco il chitarrista dei Cheap Trick Rick Nielsen) ma anche piccoli classici dei primi anni come “Rhinoceros” (dall’album “Gish”) e “Drown” (dalla colonna sonora del film “Singles”).
Lo spettacolo si è chiuso a mezzanotte e venti minuti, quando Corgan ha esclamato “God bless the Smashing Pumpkins”. Ad ognuno dei presenti (1.100 persone) è stato dato in omaggio un Cd contenente la registrazione del primo concerto della band al Metro (il 5 ottobre 1988).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.