Australia, addio a Josie Jason

Australia, addio a Josie Jason

La celebre chitarrista australiana Josie Jason, già con Jimi Hocking nei Jimi The Human and Spectre 7 poi a capo degli Argonauts nonché parte della cover band tutta al femminile Mother, è scomparsa lo scorso 15 giugno all'età di 49 anni dopo una battaglia contro il cancro durata poco più di un anno. Nota per il suo virtuosismo alle sei corde, la Jason debuttò sulla scena di Melbourne all'inizio degli anni Ottanta, collaborando con, tra gli altri, Dirty Rats e Angry Anderson: dopo la parentesi con gli Argonauts, forse il suo progetto di maggior successo, negli ultimi anni l'artista si era dedicata essenzialmente al progetto di cover band anni Settanta con le Mother. "Ricordo di averla vista una delle prime volte coi Dirty Rats", ha ricordato un tecnico del suono suo collaboratore: "Pensavo fosse la fidanzata di uno del gruppo, finché non mi chiese dove potesse piazzare il suo amplificatore. Attaccò la chitarra, iniziò a suonare e mi lasciò a bocca aperta: era incredibile".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.