L'Hollywood Reporter conferma: Antonio 'L.A.' Reid a capo della Epic (Sony)

L'Hollywood Reporter conferma: Antonio 'L.A.' Reid a capo della Epic (Sony)

Le indiscrezioni che da mesi rimbalzavano sulla stampa americana di settore, a quanto pare, si stanno rivelando fondate: Antonio "L.A." Reid, ex presidente della Island Def Jam (Universal) e attuale giudice dell'X Factor americano, andrà in Sony a dirigere la ristrutturata Epic Records. Dal momento che quest'ultima ingloberà parte del roster della Jive Records, il cinquantacinquenne manager potrà tornare a lavorare con artisti come Usher e Pink, da lui scoperti e lanciati ai tempi in cui dirigeva la LaFace Records in coppia con Babyface (Britney Spears, d'altro canto, dovrebbe restare nell'ambito della famiglia RCA, e quindi fuori del suo mandato).

Contenuto non disponibile


Secondo l'Hollywood Reporter, che ha confermato la notizia della nomina, Reid assumerà il nuovo incarico subito dopo la festa nazionale del 4 luglio: ricongiungendosi così con il suo mentore Doug Morris, altro transfuga da Universal che pochi giorni prima (il 1° luglio) entra in carica in Sony Music come amministratore delegato.

Reid, che in passato ha diretto anche la Arista Records (altra etichetta oggi inglobata dalla Sony), prende il posto della controversa discografica/cantautrice Amanda Ghost, uscita di scena a fine 2010 dopo un solo, turbolento anno di reggenza della Epic. L'arrivo di Reid dovrebbe rafforzarne il roster soprattutto nel settore "urban" e hip hop, che rappresentano da sempre la sua specialità.

L'etichetta vanta oggi un solido profilo sul versante rock grazie a gruppi come gli Incubus e gli emergenti Augustana, mentre tra i suoi talenti emergenti si segnalano gli Script Oh Land. Sembra che la label abbia appena scritturato il duo Karmin, assurto a fama istantanea su YouTube grazie a una riuscita cover di "Look at me now" di Chris Brown e Lil Wayne.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.