Stereophonics: show all’aperto per 80.000 fan

Stereophonics: show all’aperto per 80.000 fan
Gli Stereophonics hanno annunciato il progetto del più grande concerto all’aperto mai organizzato nel Galles, un evento cui dovrebbero prendere parte 80.000 persone. Il concerto dovrebbe svolgersi a Chepstow, la prossima estate, e la città è già in fibrillazione per le conseguenze che comporterebbe un tale afflusso di pubblico.
“Abbiamo suonato un sacco di volte in grandi stadi e il suono è sempre terribile”, ha spiegato Kelly Jones. “Non mi piace cantare davanti a delle gradinate pensate per vedere la gente giocare a pallone”. La scelta di Chepstow permetterà invece alla band di studiare in libertà la logistica dell’evento. Il promoter del concerto, Stuart Galbraith si è dichiarato consapevole delle preoccupazioni dei residenti ma ha anche sottolineato “l’enorme e positivo” impatto dell’evento sull’economia locale.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.