Dome La Muerte al debutto solista

Dome La Muerte (all'anagrafe Domenico Petrosino), chitarrista pisano ormai divenuto un'icona del rock alternativo italiano degli ultimi 30 anni, è giunto al debutto solista. Gli ci sono volute tre decadi di carriera onorata e all'insegna dell'underground (prima nei CCM, negli Hush e nei Not Moving, poi più recentemente nei Dome La Muerte & The Diggers - ancora in attività e ottimamente avviati), per giungere all'importante passo del disco "in solitaria"; si tratta di "Poems for renegades", pubblicato da Japanapart (disponibile dal 16 giugno), un cd in cui Dome racconta e si racconta, abbracciando una dimensione meno rock'n'roll rispetto al suo standard. Niente elettricità e sonorità abrasive, ma tanto blues, folk rock, cantautorato alla Dylan, cavalcate country & western e psichedelia bucolica figlia dei Sixties antecedenti lo spartiacque di Altamont.
Il Dome La Muerte di "Poems for renegades" cambia parzialmente pelle - o meglio, veste abiti apparentemente meno pericolosi del solito, ma intrisi di tutta la poetica maledetta dei menestrelli del rock: da Dylan al Johnny Thunders del periodo acustico ("Hurt me" e dintorni), da Robert Johnson a Gordon Gano.
Il disco contiene 14 brani in tutto, tra cui due cover che costituiscono - in qualche modo - la chiave di lettura del tutto: un brano di Dylan e uno dei Ramones. A dimostrazione che il punk c'è sempre; magari cova sotto alla cenere, ma non è mai estinto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.