Il fuggitivo ODB a sorpresa sul palco con i Wu-Tang Clan

Il fuggitivo ODB a sorpresa sul palco con i Wu-Tang Clan

Il rapper Ol' Dirty Bastard è uscito dalla clandestinità martedì 21 novembre per esibirsi con il resto del Wu-Tang Clan alla festa di lancio del loro nuovo album, “The W”, a New York.

Il rapper è ricercato dalla polizia di Los Angeles, dopo essere fuggito da un centro di riabilitazione (vedi News). “Non posso restare sul palco troppo a lungo, i poliziotti mi stanno cercando”, ha detto ODB al pubblico, alquanto sorpreso di vederlo. Il rapper è stato presentato come ospite speciale, con il commento di RZA: “Per la prima volta in tre anni, ecco il Wu-Tang Clan al completo sul palco”. ODB si è esibito con il gruppo per tre canzoni, prima di dire “Sapete, sono ricercato da mezzo mondo”. Poi se n’è andato per tornare nella clandestinità. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.