Pete Townshend: 'Niente disco né tour, ma gli Who sono vivi'

Dopo il concerto degli Who a Londra, il chitarrista ha scritto sul suo sito www.petetownshend.com: “Oggi come oggi non penso che ci sarà un tour europeo. Ho bisogno di occuparmi di progetti solisti di importanza vitale. Ma spero che faremo un tour in Europa prima di darci per morti: forse all’inizio del 2002. Roger, John ed io intendiamo continuare a frequentarci più che possiamo per continuare a capire cosa possiamo ancora fare come band. Gli Who non sono mai stati così compatti. Il tour mi ha dato molte cose: ovviamente anche soldi, e per alcuni cinici è l’unico motivo per cui ci siamo rimessi insieme. Ma non importa: è stato meraviglioso. Il mio cuore è contento. Sembra uno di quegli straordinari giorni in cui Keith Moon era vivo. E’ vero quello che dicono: nulla muore, ”. Ma quando si parla di un disco nuovo, Townshend dice: “Non sembra possibile. Ma potrebbero esserci nuove canzoni degli Who, anche se non ho idea di come potranno vedere la luce… Quello che non ci sarà è una fine”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.