Il 18 giugno apre la mostra 'The home of metal'

Il 18 giugno apre la mostra 'The home of metal'

Non è certamente dietro l'angolo, ma per gli appassionati la mostra "The home of metal" promette d'essere il Graal del metallo DOC, quello di Birmingham, la città dei Black Sabbath e di Ozzy Osbourne.

L'idea è partita un anno fa. Un gruppo di appassionati di heavy della Gran Bretagna centrale ha creato un grande archivio online dopo aver preso in affitto un negozio nel centro di Wolverhampton ed aver istigato i fan a portare testi, demo, strumenti, biglietti, spille, foto. Il risultato è ora questa esposizione che rimarrà aperta dal 18 giugno al 25 settembre presso il Birmingham Museum & Art Gallery (BM&AG), importante struttura fondata nel 1885 in Chamberlain Square. Il museo, che peraltro vanta un Canaletto e un Rubens e che solitamente ospita mostre sui ritrovamenti storici o sulle antiche civiltà, così per una volta si apre ad un argomento decisamente più contemporaneo. La mostra naturalmente non copre solamente Sabbath e Madman ma anche Napalm Death, Judas Priest ed altre entità metalliche  associate alla zona. Parallelamente alla mostra corrono alcuni "eventi speciali", tra i quali spicca, presso l'Haden Hill Park, una simpatica passeggiata per imparare a conoscere i pipistrelli. E, in settembre, "Home of metal weekend" con concerti, proiezioni e una conferenza.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.