Grandi piani per i Baha Men

Grandi piani per i Baha Men
Negli USA “Who let the dogs out” dei Baha Men, il nutrito gruppo delle Bahamas, è stato il tormentone della scorsa estate. Ora il loro scopritore, Steve Greenberg, l’uomo che prima li fece firmare per la Atlantic, poi per la Mercury, per quindi prenderli sotto l’ala della sua propria etichetta, la S-Curve, è intenzionato a rilanciarli. “Sono un gruppo reale. Hanno già fatto sette album. Non li considero come una di quelle formazioni che fanno un successo e poi scompaiono. Adesso la mia missione è quella di provare che si tratta di una delle grandi live bands del mondo”, ha riferito Greenberg a “Rolling Stone”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.