Robertson rilancia My.MP3.com

Risolta la vertenza legale con Universal (vedi news), MP3.

com punta a rilanciare il servizio My.MP3.com entro la fine del mese. Bloccato nel maggio scorso con un’ordinanza del tribunale di New York emessa su richiesta delle major discografiche (vedi news), il software in questione, che consente agli utenti Web di copiare e archiviare in rete i CD in loro possesso per poi riascoltarli da qualunque pc connesso on-line, può ora rientrare in funzione impiegando i repertori regolarmente licenziati (a pagamento) da tutte le maggiori etichette. “Sarà solo la prima fase della nostra nuova strategia di business”, ha rivelato all’agenzia Reuters il chief executive officer della società Michael Robertson, che punta allo sviluppo di nuovi servizi venduti in abbonamento alla sua clientela. Fino ad oggi, l’accesso in abbonamento al database musicale di MP3.com riguardava quasi esclusivamente brani di artisti sconosciuti, ma gli accordi raggiunti con tutte e cinque le major inducono a pensare che queste ultime possano utilizzare la stessa infrastruttura per promuovere la loro musica sul Web. Robertson ha rivelato di essere anche intenzionato a cercare collaborazioni con i maggiori rivenditori di dischi, sia tradizionali che “virtuali”. “Un consumatore che acquista un CD da Sam Goody o da Tower Records potrebbe trasmettere alla cassa il suo account a My.MP3.com e avere così il disco immediatamente disponibile per l’ascolto on-line”, spiega Robertson. “Ne avevamo già parlato con tutti i maggiori retailer, ma l’ostacolo era la causa in corso con le major: ora che lo abbiamo superato, si apre la strada a nuove collaborazioni”. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.