Sondaggio di Billboard: 'Napster si è venduta alle major'

Napster si è consegnata all’establishment discografico: lo sostiene oltre il 44 % dei fan che hanno risposto a un sondaggio organizzato sul tema dal sito Web di Billboard. L’opinione più diffusa tra i fedelissimi del servizio che promuove il libero scambio di musica in rete, conferma l’indagine del settimanale americano, è che l’accordo con il gigante dei media Bertelsmann va contro i principi alla base di Napster e della stessa rete, e merita conseguentemente di essere condannato su tutti i fronti. Un altro 23,7 % dei partecipanti all’inchiesta (3.429 in tutto) ritiene che la Web company californiana avrebbe dovuto almeno aspettare l’esito delle cause che in tribunale la vedono fronteggiare le major discografiche prima di affrontare un cambiamento così drastico. Sull’altro fronte della barricata si collocano coloro (sono il 22,5 %) secondo cui l’alleanza con Bertelsmann rappresenta un giusto compromesso che permetterà di compensare adeguatamente gli artisti per lo sfruttamento delle loro opere, mentre una minoranza, il 9,5 % accusa Napster di appropriazione indebita e ritiene che la società sia stata fortunata a trovare qualcuno disposto a collaborare con lei.
Music Biz Cafe, parla Enzo Mazza (FIMI)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.