Sette fucili addosso, la polizia perquisisce Goldie

Goldie stava guidando la sua modesta auto nel West End londinese, in compagnia della fidanzata Sonjia Ashbury, quando cinque auto della polizia hanno circondato la sua Porsche ed un ufficiale gli ha urlato di scendere. L’ex profeta del drum’n’bass ha obbedito ed è stato schiaffato al suolo mentre sette poliziotti gli puntavano addosso i loro fucili. La polizia era convinta che nell’auto fosse celata un’arma, ma, quando non è emerso nulla, ha lasciato andare i due. “Non ho parole. Mi hanno ammanettato, fatto stendere, ed un poliziotto mi ha infilato il suo ginocchio nella schiena. Mi fa ancora male”, ha riferito Goldie. L’incidente è successo due settimane fa ma è stato reso noto solo oggi 14 novembre.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.