La 'indie' Unity si aggrega allo schieramento anti-MP3.com

Un’altra casa discografica si schiera contro MP3.com in tribunale: si tratta questa volta dell’etichetta indipendente americana Unity Entertainment (per cui incidono artisti di contemporary jazz come Keiko Matsui e Paul Taylor), che si aggiunge così a Universal, Zomba e TVT Records nella richiesta di risarcimento danni per uso non autorizzato del proprio repertorio nel servizio in streaming MyMP3.com. La Unity sostiene di essere titolare di diverse migliaia di registrazioni musicali copiate illegalmente sul sito ed ha richiesto il massimo risarcimento previsto dalla legge, 150.000 dollari, per ogni copyright violato dalla società on-line.
Music Biz Cafe Summer: le collecting e l'emergenza Covid
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.