USA: un altro rinvio per il giudizio su AOL e Time Warner

Per la seconda volta nell’arco di due settimane, la Federal Trade Commission statunitense ha rinviato la decisione sulla fusione tra l’Internet Service Provider America Online e la media company Time Warner, sollevando qualche dubbio sull’esito di una vicenda che molti davano ormai per scontato. Il termine entro cui la FTC dovrà emettere il suo giudizio è stato spostato di altre tre settimane, facendo supporre che le concessioni messe finora sul tavolo dai due gruppi industriali non siano ritenute sufficienti a garantire il nulla osta all’operazione. Nonostante gli impegni presi dalle due compagnie (che si sono dichiarate disposte a concedere l’uso delle proprie reti di comunicazione via cavo ai concorrenti, vedi news), l’organo antitrust sarebbe ancora preoccupato delle possibili implicazioni di mercato di un matrimonio tra Time Warner (a cui è connesso circa il 20 % degli utenti USA delle reti TV via cavo) e AOL (che conta nel mondo 2 milioni e mezzo di abbonati ai suoi servizi in rete). Approvato in settembre dalla Commissione Europea (vedi news), il merger tra i due gruppi attende anche il via libera di un altro organo antitrust USA, la Federal Communications Commission, la quale ha fatto sapere che non prenderà in esame la questione fino a quando non si sarà espressa in merito la FTC.
Music Biz Cafe Summer: piattaforme Web e diritti
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.