I Gemelli DiVersi viaggiano in '4x4' e fanno hip hop per piacere

I Gemelli DiVersi viaggiano in '4x4' e fanno hip hop per piacere
Il rumore di un elicottero che si avvicina, una sgommata e via: “Pensavi fosse 3 il n° perfetto, invece sai qual’è, dillo con me, è 4! Ognuno x sè e x gli altri 3, questo è il patto. Fuoristrada da palco 4x4!” Allacciate le cinture, perchè “4x4”, il nuovo album dei Gemelli DiVersi è già uscito dai box ed è in bella vista negli scaffali dei negozi di dischi. In alcuni lo si trova fra le novità, in altri fra la musica italiana e in altri ancora fra l’hip-hop. “Il 4x4 può andare su qualsiasi territorio", spiega Strano. "Può stare sulla strada principale ma non ha problemi ad uscirne e seguire strade alternative”. Ma ai Gemelli DiVersi non sembra interessi granchè essere “alternativi”; loro vogliono solo fare quello che gli piace. Sono lontani dall’idea di rap politicizzato, da centro sociale, come conferma THG: “Noi non facciamo politica perchè non ci interessa la polemica e in politica se ne fa in continuazione. Non abbiamo rispetto dei politici, perchè chiunque vada al potere, come per magia, diventa automaticamente identico a chi ci stava prima. Noi raccontiamo la nostra realtà e la vita che viviamo noi. Il rap è uno stile, l’hip hop è una cultura e si nutre della vita. Se noi conduciamo una vita positiva e non abbiamo nulla di cui lamentarci, affrontiamo argomenti positivi”. “L’unica polemica che facciamo nei confronti dei politici – aggiunge Strano – è questa: abbassate il prezzo dei cd!”
L’hip hop dei Gemelli DiVersi parla quindi di cose normali, legate alla vita comune di ogni ragazzo italiano. Parla di “Musica” nel singolo che è già stato uno dei tormentoni dell’estate 2000 (“Una scintilla che ti infuoca ogni muscolo, ubriaca ogni tuo globulo”), mentre il secondo singolo estratto dall’album, “Chi sei adesso”, vuole essere una ballata romantica. Nel disco c’è la ragazza adolescente alle prese con il padre che le impedisce di uscire la sera (Pino Insegno della Premiata Ditta) snocciolando le solite frasi tipo “questa casa non è un albergo” in “Tu stasera non esci”; ci sono il sesso in “Stanotte rimani qui”, la temporaneità di un amore estivo in “L’ultima lettera”, il ricordo di un amico che ha scelto di scivolare via in “In volo”.
E ci sono anche alcuni ospiti: Space One in “Made in Italy”, gli Articolo 31 in “Cavalieri senza re (part II)”, Marco Guerzoni in “Non dirlo ai tuoi”. In “Anima gemella” è stato campionato infine un pezzo di “Stella gemella” con la voce dell’amico Eros Ramazzotti, mentre qua e là riconosciamo sampler di Men At Work e Howard Jones.
Insomma, “4x4” è il nuovo album di quattro “bravi ragazzi” che suonano hip hop per passione e nell’interno di copertina ringraziano famiglie, zii, nonni, amici e parenti tutti.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.