Napster copia anche i messaggi dei discografici

La stampa americana ha inventato una nuova espressione: “napsterizzare”. E il neologismo si presta bene alla notizia riportata l'8 novembre dal quotidiano New York Post: utenti del sito californiano Napster, inviso alle case discografiche perché consente la libera circolazione non autorizzata di brani musicali, hanno messo in rete la copia di una e-mail privata indirizzata al suo presidente Hank Barry da Hilary Rosen, presidente dell'organizzazione dei discografici statunitensi RIAA. Nel messaggio di posta elettronica, la Rosen invitava i vertici di Napster a chiedere pubblicamente scusa ai Metallica, suoi principali avversari nell'ambito della comunità artistica, alla luce del recente accordo stipulato con Bertelsmann e in base al quale il servizio si impegna a regolarizzare la sua posizione nei confronti dei titolari dei diritti musicali in cambio di un cospicuo finanziamento (vedi news). “Voi avete incoraggiato quel genere di abusi contro cui Lars (Ulrich, ndr) e la band si sono opposti a difesa dei loro diritti, diritti che avete riconosciuto teoricamente in passato ma che ora avete interesse a difendere, visto che prenderete dei soldi da Bertelsmann”, si legge nella missiva elettronica. Che Barry, tuttavia, sostiene di non avere mai ricevuto.
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Andrea Micciché (NUOVOIMAIE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.