UK, Universal rilancia la London Records

Mentre Warner Music e Pete Tong resuscitano il marchio FFRR, Universal Music si prepara a rilanciare la London Records, storica etichetta nata come sussidiaria della Decca (negli Stati Uniti, dove pubblicò il primo catalogo dei Rolling Stones), riattivata da Roger Ames a fine anni ’80 in joint venture con la PolyGram e passata nel portafoglio della stessa Universal dopo la fusione con la major olandese. A guidare la rinata label, dal 1° luglio prossimo, sarà l’attuale managing director di Epic Records UK Nick Raphael, da molti anni un personaggio di spicco della scena musicale britannica: prima come gestore di nightclub a Leeds e a Londra (tra cui il celebre Vague) nonché dj, remixer e artista  di successo (in coppia con Paul Fryer sotto la sigla TWA), poi come discografico. Raphael, quarant’anni a ottobre, venne ingaggiato dalla London nel 1994, fungendo da product manager e poi da label manager proprio della FFRR di Pete Tong; due anni dopo aprì una sua etichetta in partnership con BMG, NorthWestSide Records, divenendo direttore artistico della Arista quando questa assorbì il marchio NWS.   Dal 1997 rivestiva il ruolo di md alla Epic (gruppo Sony Music). Nel corso della sua carriera ha  messo sotto contratto o lavorato con artisti come Jay-Z, Lemar, Scouting For Girls, JLS, Paloma Faith e Olly Murs

Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.