Fu Hutchence a rovinare Paula Yates: lo dice un documentario inglese

Fu Hutchence a rovinare Paula Yates: lo dice un documentario inglese
Un documentario sulla vita di Paul Yates trasmesso in Inghilterra da Channel 4 sostiene la tesi secondo cui fu il leader degli INXS Michael Hutchence a introdurla all’uso dell’alcool e della droga, dopo averla allontanata dai suoi affetti. Il documentario ripercorre la vita della Yates, dal matrimonio con Bob Geldof nel 1986 alla tragedia del suicidio di Hutchence nel 1997 fino alla morte della donna lo scorso settembre (vedi News). “The real Paula Yates” è stato realizzato raccogliendo una serie di testimonianze di amici che sostengono come sia stato proprio l’incontro con Hutchence a segnare l’inizio della fine della Yates. Il giornalista musicale Paul Gambaccini ha dichiarato: “La storia con Michael Hutchence l’ha portata lontano innanzitutto da un punto di vista geografico, in un altro continente, e l’ha introdotta ad abitudini che con Bob non aveva mai sperimentato”. Chris Hill della Ensign Records, vicino alla coppia Yates –Geldof ha raccontato nella sua intervista: “Non perdonerò mai Michael per averla iniziata all’alcool e alla droga. Sono sicuro che Paula avrebbe superato il dolore per la morte di Michael se non ci fossero state le droghe di mezzo a sconvolgerla”.
Il documentario di Channel 4 coincide con una serie di dichiarazioni di segno opposto rilasciate dalla madre di Hutchence, in Inghilterra per promuovere un suo libro sul figlio, “Just a man”. Patricia Glassop ha infatti dichiarato in un programma della BBC che fu proprio l’incontro con la Yates a segnare il tragico destino del figlio.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.