Viacom compra il gruppo BET e guarda al pubblico 'black'

Prima MTV ed emittenti collegate, regine della TV musicale.

Poi il gigante dell’informazione e dell’intrattenimento CBS. E ora i canali tematici della BET, network USA di emittenti via cavo che si rivolgono al pubblico afroamericano. Si allarga l’impero televisivo della Viacom, che per 3 miliardi di dollari (da pagarsi sotto forma di azioni e assumendo i debiti contratti dal gruppo) prenderà possesso dell’intero “bouquet” di emittenti del gruppo “black American” nato 20 anni fa su iniziativa dell’imprenditore televisivo Robert Johnson: quest’ultimo manterrà comunque l’incarico di presidente riportando al presidente e chief operating officer di Viacom Mel Karmazin. Le proprietà trasferite a Viacom includono BET on Jazz e BET International, oltre al sito 360hiphop.com (acquistato un mese fa dal fondatore della Def Jam Russell Simmons, vedi news) e il portale Web BET.com, contenitore generalista di notizie, musica e informazioni di interesse per la comunità neroamericana. Viacom ha intenzione di fondere le reti TV con MTV e VH1, e punta a incrementare del 20% la base di abbonati del network, che oggi conta 62 milioni di utenti. .

Dall'archivio di Rockol - Artisti che odiano i loro successi: 11 casi da manuale
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.