Confermato: Al Pacino sarà Phil Spector in un film TV

Confermato: Al Pacino sarà Phil Spector in un film TV

Dopo le voci emerse oltre otto mesi fa, trovano riscontro le indiscrezioni che volevano Al Pacino calarsi nei panni di Phil Spector per un film incentrato sugli ultimi, tribolati anni dell'inventore del "wall of sound": il lungometraggio, prodotto dal network televisivo HBO, vedrà inoltre nel cast Bette Midler, destinata a vestire i panni dell'avvocato difensore di Spector, Linda Baden, e la star di "Arrested development" Jeffrey Tambor, sempre nel ruolo dell'avvocato difensore Bruce Cutler. Phil Spector è stato condannato nel maggio del 2009 a diciannove anni di reclusione per l'omicidio dell'attrice Lana Clarkson, avvenuto nel 2003 presso l'abitazione californiana del produttore: all'inizio di maggio un appello del collegio difensivo dell'artista è stato rifiutato dalla giustizia statunitense, che ha rigettato l'istanza di pregiudizio da parte di alcuni testimoni che avrebbe potuto influenzare a giuria nell'emissione del verdetto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.