Nuovo gruppo di Mick Jagger, parla A R Rahman

Nuovo gruppo di Mick Jagger, parla A R Rahman

Dopo la doppia conferma della nascita del nuovo -e apparentemente bizzarro- nuovo gruppo di Mick Jagger, i Super Heavy, di cui Rockol ha riferito durante lo scorso fine settimana, parla anche A R Rahman, uno dei musicisti coinvolti. Il 45enne compositore, nome completo Allah Rakha Rahman, come noto è uno dei più prolifici autori di soundtrack del mondo. Anche definito il "Mozart di Madras", nato a Chennai, Tamil Nadu, AR è figlio di R. K. Shekhar, anch'egli compositore di musiche per film. L'agenzia Masala riporta questa dichiarazione del compositore: "Diciotto mesi fa io e Dave Stewart, Mick Jagger, Damien Marley e Joss Stone abbiamo fatto delle prove in uno studio di Los Angeles, cercando di comporre delle canzoni che avessero del significato...più avanti ci sono state un altro paio di sessioni, cercando di perfezionare tutte le canzoni che erano state scritte e al momento abbiamo tra i 16 e i 18 brani. Tutti i pezzi, visti i contributi di tutti noi, hanno un world sound. Con
l'incredibile musicalità di Dave e Mick, con il canto soul di Joss, con le filosofie e l'influenza giamaicana di Damien, ed io che ho portato musicalità dal mio mondo...è ancora troppo presto per parlarne, ma ho pensato che la gente dovesse saperne qualcosa". Jagger invece l'altro giorno aveva detto:  "Ci siamo incontrati e abbiamo pensato che sarebbe stato divertente andare in studio e buttare lì un po' di idee. Non sapevamo cosa ne sarebbe venuto fuori. Poteva anche essere un buco nell'acqua. Abbiamo coinvolto anche AR Rahman, che è un compositore di musiche da film, giusto per mescolare un po' gli ingredienti".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.