Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 20/05/2011

'Musical da 100 milioni su Berry Gordy, fondatore della Motown'

'Musical da 100 milioni su Berry Gordy, fondatore della Motown'

Di Berry Gordy o non si parla per mesi, oppure ecco che nel giro di pochi giorni emergono due notizie su di lui. La prima, riferita da Rockol lo scorso 17 maggio, relativa ala sua partecipazione alla festa per i cinquant'anni dell'etichetta che fondò, la Motown Records. La seconda è di oggi. Il veterano discografico e produttore (81 anni), che cedette la sua quota di Motown alla MCA e Boston Ventures nel 1988 per 61 milioni di dollari, avrebbe messo sul piatto la non indifferente cifra di 100 milioni di dollari per un musical sulla sua vita. Lo show dovrebbe andare in scena a Broadway. Il "New York Post" riferisce che Gordy starebbe lavorando con Doug Morris, ex dirigente della Universal Music, e con Kevin McCollum, il produttore dell'acclamato "Rent", per una storia autobiografica sul cui sfondo vi sarebbe il movimento statunitense degli anni Sessanta a favore dei diritti civili. Berry, che rimase con la Motown a Detroit dal 1959 al 1972 prima di spostarsi a Los Angeles, starebbe cercando di coinvolgere nel musical anche Diana Ross e Smokey Robinson. L'intenzione principale del produttore classe Ventinove sarebbe quella di raccontare finalmente la propria versione di quello che fu il suo lavoro in quanto riterrebbe che ci sarebbero troppe malevole interpretazioni; in particolare da "correggere" sarebbe la versione sul suo rapporto, notoriamente difficile e contrastato, con Marvin Gaye. Si dice che i vari film su Gaye messi in cantiere sarebbero stati bloccati proprio da Gordy. Nello scorso aprile l'attore Jesse L. Martin, che segue lo sviluppo di uno dei film su Marvin dal 2008, ha detto: "Fare questo film è impossibile. E' proprio che non...cioé, non so se si farà mai. Sembra impossibile assemblarlo".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi